Il 2017 dei mutui per acquistare casa

Alcune novità, alcune conferme e qualche incertezza: il 2017 rischia di esser un anno da prendere con le molle da parte di chi vuole aprire un mutuo per acquistare una casa. Il portale Mutui.it, in collaborazione con Facile.it, ha cercato di fare il punto della situazione analizzando lo scenario che si apre per gli investitori.
Tre i punti su cui si sono focalizzati:
1) le tutele riservate al consumatore: al cliente l’istituto di credito deve fornire in modo trasparente – tramite il modulo denominato Prospetto Informativo Europeo Standardizzato – ogni informazione relativa all’offerta, in modo che sia sempre possibile fare dei confronti per scegliere la migliore soluzione presente sul mercato
2) i tassi di interesse: se la BCE rassicura che continuerà a tenere bassi i riferimenti principali sui quali si costruiscono i tassi dei mutui, l’Eurirs a dieci anni (dal quale dipendono i mutui a tasso fisso) ha già cominciato una lenta risalita guadagnando da luglio oltre 40 punti base.
3) le agevolazioni: restano in vigore quelle previste con il Fondo Mutui Giovani Coppie, attivato dal 2011.
Più in dettaglio su Affari&Finanza e su Mutui.it

Seguici sui principali social media:

Lascia un commento