Fattura elettronica: un seminario dello Studio Menin

Fattura elettronica: cosa sapere, come prepararsi: è l’incontro organizzato dallo Studio Menin il giorno mercoledì 14 novembre alle ore 19. Si tiene a Campagna Lupia, all’Antica Corte Marchesini, via F.lli Cervi 3.
Tre consulenti dello Studio saranno a vostra disposizione per spiegare accuratamente tutte le problematiche relative alla fatturazione elettronica:
Leonardo Pietrobon, dottore commercialista, è uno dei migliori esperti fiscali, in particolare in campo Iva: spiegherà tutti i risvolti fiscali, le norme e gli obblighi previsti;
Maria Cristina Pomaro e Simone Callegaro sono i consulenti di Progetto Studio e si occupano delle piattaforme di gestionali su cui ci appoggiamo. Spiegheranno tecnicamente come funziona il sistema di fatturazione elettronica e daranno una serie di elementi su come si fa una fattura, come la si invia, come si gestisce, come viene contabilizzata e archiviata.
Per partecipare potete scrivere a comunicazione@studiomenin.it

Il seminario del 14 novembre è un appuntamento importante per prepararsi a gestire la svolta digitale della fatturazione. Nelle prossime settimane lo Studio Menin organizzerà una serie di incontri di formazione mirati per distinte situazioni d’impresa ognuna delle quali potrà avvalersi di soluzioni su misura.

Dal 1° gennaio 2019 infatti sarà obbligatorio emettere solo fatture elettroniche, a seguito di cessioni di beni e prestazioni di servizi, effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato:
– per cessioni e prestazioni rese ad un soggetto IVA
– per cessioni e prestazioni rese ad un privato
Allo stesso modo, solo elettroniche saranno le fatture che si riceveranno dai fornitori e professionisti.

Sono invece esclusi dall’obbligo di emissione della fattura elettronica:
– chi è in regime dei minimi
– chi è in regime forfettario
Tuttavia ricevono fatture elettroniche da fornitori ed emettono fatture elettroniche nei confronti della Pubblica Amministrazione

Non emettono fattura né cartacea né elettronica per effetto delle agevolazioni previste dalla norma di riferimento i piccoli produttori agricoli in regime di esonero.
Sono escluse dall’obbligo di fatturazione elettronica:
• cessioni all’esportazione
• cessioni intracomunitarie
• importazioni
• acquisti intracomunitari
• operazioni territorialmente rilevanti in Italia ex art.17 c.2 DPR 633/72

Seguici sui principali social media:

Lascia un commento